Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Ricette facili.

Spiedini di pollo marinato al miele di timo e senape su pane pita self made. Salsa allo skyr e paprika

Immagine
- 500 gr. di petti di pollo - 2 cucchiai di senape dolce - 1 spicchio d'aglio - 350 gr. di farina "0" - 190 ml. di acqua - 1 bustina di lievito per salati e pizza - 4 pomodori - 1 cipollotto - 125 gr. di skyr - 2 cucchiaini di miele di timo - Paprika dolce - Olio, sale e pepe Tritare l'aglio sottilmente e raccoglierlo in una ciotola insieme alla senape, al miele di timo, all'olio, al pepe ed al sale, mescolare abbondantemente. Tagliare i petti di pollo a striscioline non troppo fini e marinarli per circa mezzora nella salsa, ponendo in frigo. Preparare il pane pita impastando farina, lievito, acqua e 20 gr. d'olio, al termine aggiungere anche il sale. Una volta che l'impasto sarà omogeneo dividerlo in 4 panetti e stenderli col mattarello nel formato desiderato. Cuocere il pita su una griglia calda su entrambe i lati, che dovranno risultare ben cotti. Creare degli spiedini con i bocconcini di pollo e cuocerli anch'essi sulla griglia. Affettare i pomodor

Galette mirtilli, vaniglia e mandorle

Immagine
- 200 gr. di farina "0" - 130 gr. di burro - 3 gr. di sale - 30 gr. di zucchero - 70 ml. di acqua - 250 gr. di mirtilli - 1 cucchiaio di maizena - 200 gr. di confettura di mirtilli - Delle mandorle a lamelle - Una stecca di vaniglia - 1 uovo Amalgamare la farina, lo zucchero, il sale, il burro e l'acqua fino ottenere un composto omogeneo. Creare una palla da porre in frigo per almeno un'ora, rivestendo con pellicola. Stendere quindi la pasta con un mattarello sopra un foglio di carta forno, creare un cerchio irregolare di circa 30-32 cm. di diametro. Porre il tutto su una leccarda da forno e versarvi la confettura addizionata coi semi di bacca di vaniglia, lasciare libero il bordo del cerchio per circa 4-5 cm., quindi distribuire i mirtilli mescolati con la maizena. Ripiegare il bordo verso l'interno, spennellarlo con l'uovo sbattuto e cospargere di lamelle di mandorle. Cuocere statico a 190 gradi per circa 50 minuti. Servire freddo.

Cheesecake ortolano

Immagine
- 250 gr. di taralli ai semi di finocchio - 110 gr. di burro - 350 gr. di ricotta di pecora - 350 gr. di formaggio spalmabile - 60 gr. di Parmigiano - Del basilico - 2/3 di melanzana - 2/3 di peperone giallo - 2/3 di zucchina - 13 ciliegini - Aglio - Olio, sale e pepe qb. Sbriciolare finemente i taralli, mescolarli copiosamente col burro fuso in una ciotola. Coprire con carta forno il fondo di una teglia a cerniera, cospargere uniformemente sulla superficie i taralli ridotti in polvere e premere con il fondo di un bicchiere per compattare la preparazione. Porre in frigo a rassodare per almeno 30 minuti. Ridurre a dadolata metà delle verdure, cuocerle in padella con olio, uno spicchio d'aglio e delle foglie di basilico spezzettate, regolare di sale e pepe e aiutarsi con poca durante la cottura. Far evaporare totalmente la parte liquida delle verdure. Mescolare i formaggi, inglobare la dadolata di verdure cotte (eliminare l'aglio) e regolare nuovamente di sale e pepe. Disporre la

Tartufini alla ricotta di pecora, cocco, cioccolato allo zenzero, pistacchi e limone

Immagine
- 250 gr. di ricotta di pecora - 125 gr. di farina di cocco + altra per rifinire - 30 gr. di zucchero semolato - 100 gr. di cioccolato di Modica allo zenzero - Scorza di 1\2 limone - Granella di pistacchi Amalgamare la ricotta di pecora, la farina di cocco, la scorza di limone finemente grattugiata e lo zucchero. Porre in frigo per mezz'ora. Formare quindi delle palline della grandezza di una noce, rotolarle in altra farina di cocco. Fondere a bagnomaria il Modica allo zenzero, nappare i tartufi; imbellire con granella di pistacchi e pezzettini di scorza di limone.

Clafoutis di ciliegie

Immagine
- 650 gr. di ciliegie - 1 baccello di vaniglia - 3 uova - 200 ml. di latte intero - 100 gr. di zucchero - 90 gr. di farina - 1\2 bicchierino di brandy - Poco sale Lavare le ciliegie, eliminare il peduncolo e il nocciolo, tagliarle a metà. Montare le uova e lo zucchero in planetaria fino ad ottenere un composto chiaro e molto spumoso; aggiungere la farina setacciandola a più riprese e frustando a velocità bassa; inglobare i semi di baccello ed il sale; incorporare il latte poco alla volta con una frusta, aggiungere il brandy: il risultato sarà una pastella piuttosto liquida. Imburrare una pirofila tonda, cospargerla di zucchero e predisporre le ciliegie tagliate a metà sulla sua superficie; ricoprire il tutto con la pastella. Infornare statico per circa 55 minuti a 180.

Involtini di lonza di maiale, pancetta dolce e pecorino semisecco di Farindola. Ciligieni gialli e olive Bella di Cerignola

Immagine
- 8 fettine di lonza di maiale - 8 fette di pancetta dolce - Pecorino semistagionato di Farindola - Ciliegini gialli - Olive Bella di Cerignola - 1\2 scalogno - 1 spicchio d'aglio - 1 peperoncino - 100 ml. di vino bianco - Timo - Olio, sale e pepe Le fettine di carne dovranno essere battute per renderle il più sottili possibile. Preparare un trito fine di scalogno e aglio, farlo andare per poco in olio aggiungendo il peperoncino, porvi i ciliegini gialli e le olive Bella di Cerignola tagliati a metà (le olive denocciolate), imbellire don del timo. Proseguire la cottura per poco versando dell'acqua e aggiustando di sale. Stendere le fettine di lonza sul tagliere, salarle e peparle; aggiungere cadauno le fette di pancetta e delle strisce di pecorino semistagionato di Farindola, chiudere ad involtino e fermare con degli stecchini da denti. Oliare una padella e rosolare la carne, sfumare a fuoco vivo col vino bianco. Versare la preparazione precedente sugli involtini e proseguire a

Focaccia rosmarino, olive taggiasche e ciliegini semisecchi

Immagine
- 250 gr. di farina manitoba - 250 gr. di farina integrale - 150 gr. di semola rimacinata di grano duro - 20 gr. di lievito di birra - 350 ml. di acqua - 2 cucchiai di olio evo - Del rosmarino - Delle olive taggiasche - Dei pomodorini ciliegino semisecchi - 1 cucchiaino di zucchero - Sale Miscelare le farine, aggiungendo un cucchiaino di zucchero, il sale ed un cucchiaio di olio evo. Sciogliere il lievito di birra nei 350 ml. di acqua tiepida, amalgamare il tutto alle farine incrementando con un altro cucchiaio d'olio. Lavorare l'impasto in spianatoia fino ad avere un composto omogeneo e morbido, porlo in una terrina infarinata, ricoprirlo con pellicola e lasciar lievitare per un'ora e mezzo. Lavorare nuovamente l'impasto e metterlo da parte per un'altra ora. A lievitazione avvenuta spennellare una teglia da formo con dell'olio, porvi l'impasto in maniera omogenea creando le fossette con le dita. Cospargere di pomodorini ciliegino semisecchi, olive taggiasch

Pantacce toscane al ragù di tofu al basilico e semi di girasole

Immagine
- 400 gr. di pantacce toscane - 600 gr. di passata di pomodoro di datterini - 2 panetti (confezioni) di tofu, 1 normale, l'altro al basilico e semi di girasole - 1\2 bicchiere di vino rosso - Un trito abbondante di sedano, carota, cipolla e prezzemolo - 2 peperoncini - 2 foglie d'alloro - Olio e sale qb. Sbriciolare finemente i panetti di tofu. Ricavare un trito grossolano dagli odori, farlo andare per poco in olio, quindi aggiungere i panetti sbriciolati e lasciar insaporire alcuni secondi. Sfumare a fiamma viva col vino rosso, abbassare il fuoco e porre la passata di pomodoro di datterini, i peperoncini e l'alloro; regolare di sale. Aggiungere 200 ml di acqua e cuocere coperchiato a fiamma bassa per almeno un'ora. Prima di portare a cottura completa scoperchiare per far restringere il sugo.

Plum cake asparagi, feta, pinoli e menta

Immagine
- 1 mazzo di asparagi - 150 gr. di farina "00" - 30 gr. di Parmigiano Reggiano 48 mesi grattato - 200 gr. di feta - 1 bustina di lievito per salati e pizza - 40 gr. di pinoli - 50 ml. di olio di semi - 100 ml. di latte fieno - 2 uova grandi - Menta - Sale e pepe qb. Eliminare la parte terminale degli asparagi, pelarli per un terzo della loro lunghezza. Cuocerli per dieci minuti circa in acqua salata dentro un pentolino alto, lasciare fuori le punte. Scolarli e passarli in un canovaccio per asciugarli. Mescolare la farina, il lievito, il sale, il pepe e la feta tagliata a cubetti; in un'altra ciotola amalgamare il latte fieno, le uova, l'olio di semi, il Parmigiano 48 mesi, i pinoli e regolare anche qui di sale e pepe. Unire il tutto imbellendo con delle foglie di menta spezzettate. Imburrare uno stampo da plumcake e rivestirlo di carta forno. Versare metà del composto, quindi adagiarvi 2/4 di asparagi; proseguire con il resto del preparato e terminare con un altro str

Scapece di palombo alla vastese (con modifiche)

Immagine
- 500 gr. di palombo - Aceto di vino bianco, 500 ml. - Zafferano, 1 bustina - Farina di semola rimacinata - Uva sultanina (a piacere) - Pinoli (a piacere) - Olio, sale e pepe qb. Tagliare il palombo in tranci non troppo piccoli, infarinare con cura la superficie. Friggere il tutto in abbondante olio d'oliva fino a doratura, scolare e predisporre le fette di palombo su una teglia foderata di carta da cucina, eliminando così l'olio in eccesso. Regolare di sale e pepe. Scaldare l'aceto in un pentolino, quando sarà caldo toglierlo dal fuoco e scioglierci una bustina di zafferano, quindi versarvi i pinoli e l'uva sultanina. Sistemare le fette di palombo in un piccolo contenitore, versarvi sopra la marinatura. Far riposare in frigo per almeno 24 ore.

Parmigiana aromatica di zucchine ed erbe miste con crema al gorgonzola

Immagine
 - 5 zucchine  - 300 gr. di ricotta di pecora o mista - 100 gr. di parmigiano - 500 gr. di spinaci surgelati - 2 spicchi d'aglio - 1 peperoncino - 2 foglie d'alloro - 150 gr. circa di taleggio - 150 gr. circa di gorgonzola dolce - 150 ml. di panna fresca - Del timo - Della noce moscata - Olio evo, sale e pepe qb. Affettare le zucchine non troppo sottilmente tagliandole longitudinalmente con una mandolina regolabile, passare le fette alla piastra. Scongelare gli spinaci e saltarli in olio, aggiungendo due foglie d'alloro, due spicchi d'aglio ed un peperoncino; cuocere fino ad eliminare tutta l'acqua di costituzione, regolare di sale. Porre la verdura su un tagliere e sminuzzarla sottilmente con un trinciante o una mezzaluna. In una ciotola mescolare accuratamente gli spinaci, la ricotta, il parmigiano e la noce moscata, regolando di pepe ed ancora di sale se necessario. Oliare con cura una pirofila, porre uno strato di zucchine grigliate, aggiustando di sale e pepe;

Tortino di alici

Immagine
- 800 gr. circa di alici fresche - 80 gr. di formaggio grattugiato misto - 4 uova - 150 gr. di pane casalingo - Un trito abbondante di aglio e prezzemolo - 1 peperoncino - 1 bicchiere circa di latte - Del pangrattato - 1 limone, scorza - Olio e sale qb. Sbriciolare il pane ed ammollarlo nel latte. Pulire le acciughe: eliminare la testa, le viscere e la lisca; tamponarle con carta assorbente da cucina. Preparare un trito di prezzemolo, aglio e peperoncino. Strizzare il pane, porre le uova, gli odori, la scorza grattugiata del limone ed i formaggi; amalgamare il tutto regolando di sale. Oliare con cura una pirofila tonda, spolverare con abbondante pangrattato e disporre a cerchio le alici, quindi incorporare la farcia, livellandola; ripetere l'operazione. In ultimo spolverare nuovamente con del pangrattato. Cuocere in forno statico a 200 gradi per circa 20 minuti.

Vialone nano alla barbabietola e limone con salsina allo skyr, pesto di basilico e nocciole

Immagine
- 320 gr. di vialone nano  - 300 gr. di bietole già lessate - 1\2 scorza grattugiata di limone - 150 gr. skyr  - Foglie di basilico - 50 gr. di granella di nocciole - 50 gr. di burro - 50 gr. di pecorino - 1\2 scalogno - 1\2 bicchiere di grappa secca - Poco succo di limone - Brodo vegetale - Olio, sale e pepe Tagliare a dadini le barbabietole, frullarle nel mixer ad immersione assieme ad un poco di brodo vegetale, regolare con sale, pepe e olio, scorza di limone grattugiata e pecorino. Pestare grandemente le foglie di basilico con le nocciole, aggiustando con olio, sale e pepe. Amalgamare il succo di limone allo skyr. Far rosolare un battuto fine di scalogno in una fagioliera di terracotta temperata, unire il riso e tostarlo, mescolando spesso; sfumare quindi con la grappa secca, bagnare col brodo e portare a cottura il vialone per circa 14 minuti. Poco prima della cottura inglobare la salsa di barbabietole, a fiamma spenta mantecare col burro. Sporzionare accompagnando con la salsina

Pasta alle melanzane "di ripiego"

Immagine
 Cosa fai quando hai intenzione di fare la pasta alla crema di peperoni rossi e carbonizzi i peperoni perché pensi di poter cucinare e, contemporaneamente, fare anche altro? Butti la carbonaTa di peperoni e ricominci con le melanzane (e stavolta stai in cucina e stai attenta a quello che fai, citrulla che non sei altro!) Quindi, per due persone, prendi una melanzana di media grandezza (lo sapete, Luca è quello preciso, studiato, con tutti i grammi e i millilitri, io sono quella dell' "a occhio" 😄 ), la fai a tocchetti, prendi una cipolla piccola e la triti e metti tutto in una casseruola antiaderente con un cucchiaio d'olio e uno d'acqua e fai disfare tutto (in caso si asciugasse troppo, per non fargli fare la fine dei peperoni di cui sopra, aggiungere un po' d'acqua). Quando si è tutto stracotto, aggiungere un cucchiaio di panna da cucina giusto per legare, assaggiare e aggiustare di sale e, siccome la melanzana non è stata messa sotto sale, se fosse tr

Crumble ai fiocchi d'avena integrali, con pink lady, mirtilli, scorza d'agrume, vaniglia e fava tonka

Immagine
- 2 e 1\2 mele Pink Lady - 100 gr. circa di mirtilli - 1\2 limone, scorza - Poco burro - 2\3 di fava tonka - 50 gr. di zucchero di canna -1\2 baccello di vaniglia Per il crumble: - 100 gr. circa di fiocchi d'avena integrali - 70 gr. di farina 00 - 90 gr. di zucchero di canna - 110 gr. di burro - Cannella in polvere - Del sale Fondere il burro, aprire la bacca di vaniglia ed immergervi i suoi semi. Sbucciare accuratamente le mele ed eliminare i torsoli, tagliarle a dadini, mescolarle in una ciotola assieme alla scorza di limone, i mirtilli, lo zucchero, la fava tonka grattugiata ed i semi di vaniglia. Stendere uniformemente il tutto in una teglia imburrata. Per il crumble: lavorare con la punta delle dita tutti gli ingredienti fino ricavarne un composto omogeneamente sbriciolato, cospargerlo sulle mele. Infornare statico a 180 gradi per circa mezz'ora.

Vellutata di indivia belga all'anice stellato con galletta ai semi misti e crema di robiola all'aneto

Immagine
- 500 gr. di indivia belga - 200 gr. di patate a pasta bianca - 1\2 limone, succo - 800 ml. di brodo vegetale - 200 ml di panna - 1 anice stellato - Dell'aneto essiccato - Gallette ai semi misti - Della noce moscata - Poco latte - 150 gr. di robiola - Olio, sale e pepe qb. Pelare le patate e tagliarle a cubetti, tagliuzzare grossolanamente l'indivia belga; farle andare per poco in olio, in una pentola piuttosto alta, quindi bagnare col succo di limone e spolverare con poca noce moscata; coprire col brodo vegetale e cuocere a fiamma dolce per 25 minuti incorporando l'anice stellato. Trascorso il tempo eliminare l'anice, frullare accuratamente col mixer ad immersione ed inglobare la panna; regolare di sale e pepe. Amalgamare un goccio di latte alla robiola ed aggiungervi un pizzico di aneto essiccato; spalmare la crema di formaggio su delle gallette ai semi misti e servire la vellutata di indivia non troppo calda.

Blinis di farina di grano saraceno e kefir con mousse al salmone selvaggio d'Alaska affumicato e ricotta

Immagine
 Per circa 10 blinis: - 125 gr. di farina di grano saraceno - 7 gr. di lievito per pizza - 2 uova - 130 gr. di kefir - 200 gr. circa di salmone selvaggio d'Alaska affumicato - 150 gr. circa di ricotta mista - Poco latte - Della granella di nocciole - Dei semi di melagrana - Dei semi di chia - Del burro - Sale e pepe qb. In planetaria mescolare la farina, sale, pepe, il lievito ed il composto ottenuto amalgamando i rossi d'uovo con il kefir, fino ad ottenere una massa omogenea; porla in frigo, coperta con pellicola, per circa un'ora. Tagliare a fettine il salmone, ridurlo a mousse con la ricotta ed un poco di latte in un frullatore e metterlo in frigo. Montare a neve ferma le chiare d'uovo ed incorporarle al composto di farina di grano saraceno, far riposare il tutto un'altra ora in frigo coperto con pellicola. Sciogliere poco burro in una padellina antiaderente e versarvi una cucchiaio scarso di composto di farina, cercando di creare un tondo grande circa come il fo

Crema di broccolo romanesco con formaggio di fossa e pinoli. Pane di segale integrale saltato con rosmarino

Immagine
- 500 gr. circa di broccolo romanesco - 1 patata grande - 200 ml. circa di brodo vegetale - 80 gr. di formaggio di fossa - Dei pinoli - 1\2 cipolla bionda - 3 fette di pane di segale integrale - Un rametto di rosmarino - Del burro - Olio, sale e pepe qb Tagliare il pane di segale a dadini e saltarlo per pochi minuti in padella con del burro e del rosmarino, aggiustare con poco sale e pepe. Pulire accuratamente il broccolo romanesco, ricavando le sue cimette. Far appassire un trito fine di cipolla in olio, unire le cimette e rosolarle per qualche minuto; aggiungere la patata sbucciata e tagliata a tocchetti, andare per poco. Coprire il tutto con il brodo vegetale, coperchiare e proseguire la cottura a fiamma media per una mezz'ora. Ridurre a crema le verdure con il mixer ad immersione, regolare di sale, pepe ed olio; sporzionare grattugiando del formaggio di fossa, aggiungere i pinoli ed il pane di segale.

Struedel con speck affumicato, Asiago, radicchio tardivo, funghi trifolati e cipolla rosa di Roscoff

Immagine
- 170 gr. di farina "0" - 120 gr. di farina tipo Manitoba - 1 uovo - 100 ml. di latte intero - 25 gr. di lievito di birra - 1 tuorlo - Semi di sesamo nero e sesamo bianco - Del radicchio tardivo - 220 gr. di speck affumicato tagliato spesso - 170 gr. di funghi misti da trifolare - 2 cipolle rosa di Roscoff (medie) - 170 gr. di Asiago - 1 cucchiaino di sale - Olio evo, sale e pepe qb. Utilizzare una planetaria ed un gancio a "K", unire le due farine e successivamente l'uovo intero, il latte intero ed il lievito di birra sciolto in poca acqua tiepida. Continuare ad impastare con un gancio ad uncino per circa 15 minuti fino ad ottenere un impasto assai elastico; aggiungere il sale quasi alla fine della lavorazione. Lasciare lievitare l'impasto per circa due ore, ponendolo in una ciotola ricoperta con pellicola. Pulire le cipolle rosa e tagliarle molto sottilmente, imbiondirle in olio d'oliva, regolare di sale e pepe. Estrapolare delle striscioline dal radic

Lasagne di pane guttiau, toma, funghi misti, finocchiona e piselli

Immagine
- 400 gr. circa di pane guttiau - 100 gr. di finocchiona - 400 gr. di besciamella - 400 gr. di piselli - 250 gr. di toma - 200 gr. di funghi misti da trifolare (champignon, porcini, finferli, chiodini, pleurotus) - 1 spicchio d'aglio - Del burro - Del prezzemolo - Del pecorino romano - Olio evo, sale e pepe qb. Pulire accuratamente i funghi dai residui di terra, tagliarli assai finemente nel senso della lunghezza. In una ampia padella scaldare olio e burro ponendo anche uno spicchio d'aglio; saltare in primis i porcini, a fiamma viva per due minuti, quindi unire gli altri e continuare per poco; regolare di sale e pepe, togliere lo spicchio d'aglio e spolverare con un trito finissimo di prezzemolo; mettere da parte. Lessare i piselli in acqua salata per 4-5 minuti e scolarli, frullandone a crema la metà, aggiungere poco olio, sale e pepe (se troppo asciutti allungare con acqua). Preparare la besciamella ed amalgamarvi la crema verde. Oliare accuratamente una pirofila, strati